Da diverse stagioni i Designer ed i Brand più importanti hanno realizzato l’importanza della diversità in passerella. New work si è contraddistinta, fra tutte le capitali fashion, per la scelta dei variegati casting portando in passerella modelle di ogni taglia, razza e cultura.

Meraviglie a Palazzo è stata una serata non solo di spettacolo e moda ma ha celebrato l’incontro di culture diverse rendendo omaggio a tutte le donne, senza distinzione alcuna.

Una serata durante la quale sono stati presentati i progetti di Curvy Pride e Social Chic e che ha racchiuso un profondo significato sociale e la pluralità della bellezza, combattendo i pregiudizi sulle taglie oversize. Ogni donna un po’ burrosa può essere sensuale, elegante e moderna con il giusto prodotto stiloso e di tendenza.

Testimonial della serata Paola Torrente finalista Miss Italia 2016.

E’ stato un piacere collaborare per la realizzazione della serata con Femme di Marianna Lo Preiato, Sophia Curvy e Sposa Curvy Atelier .

E grazie agli sponsor Istituto Ottico di Eldad Kazaz , Il Regaz di Bolo, Naturalmente estetica, Compagnia dello Stile Parrucchieri, Marco Perfido make-up artist, Premiata Compagnia Dei Fiori.

Segnalo inoltre un articolo che parla della serata e del mio ruolo di coordinatrice: https://marziadisessa.net/2019/06/08/la-vita-non-e-sempre-dritta-spesso-ci-sono-delle-curvy/