Francesca Liberatore, giovane stilista italiana di fama internazionale, in collaborazione con il Comune di Ferrara e la Fondazione Ferrara Arte ha presentato ieri a Palazzo dei Diamanti il suo brand e la nuova collezione Primavera/Estate 2024.
Capi caratterizzati da un’eleganza contemporanea, dai tagli netti e decisi che si accostano a tessuti fluidi e leggeri.
Un défilé che ci racconta la storia della stilista che ama studiare volumi particolari e strutture da creare.
Alle 19 l’evento è proseguito presso l’ex Chiesa di San Michele, nuovo headquarter del marchio, che ha riaperto al pubblico grazie al progetto di recupero e riqualificazione ideato dalla famiglia Liberatore ed in particolare dal padre Bruno Liberatore noto artista e docente universitario.